E' stata una delle cose più pazze che abbiamo fatto e ci siamo divertiti da matti! Io ho riso tutta la cerimonia, Elvis era un pazzo, anche se di Elvis aveva giusto il vestito! La cosa bellissima è che Lori non capisce una parola di inglese e vedendolo un po' spaesato durante la cerimonia Elvis gli ha chiesto: "did you understand that you're getting married?" Io morta dalle risate.
Ci siamo catapultati a Las Vegas dopo l'intensa giornata alla Death Valley. Arriviamo sfiniti che sono le 6 di sera, ma le luci che stanno per accendersi brillano più che mai nei nostri occhi. E' vero, Las Vegas ti cattura!
Quando vieni dal caos e dal traffico di Los Angeles la Death Valley ti colpisce in faccia come uno schiaffo. Ti ritrovi a vagare solo per kilometri e kilometri nel silenzio più assoluto. Pensi che comunque sei negli Usa, ma la sensazione è di stare sulla luna. Una luna assolata, deserta e che ti toglie il respiro.
Los Angeles è stata per noi la terra dei sogni, quel luogo che hai sempre visto nelle cartoline con la scritta Hollywood e le stelle sul pavimento. Ho già raccontanto di quanto abbiamo amato Los Angeles, e di sicuro, non potevamo perderci i famosi Universal Hollywood e il nostro amato Disneyland (data anche la nostra fissazione di vedere tutti i parchi Disney del mondo). Non perdeteveli!
Il Joshua Tree è un parco nazionale davvero particolare che purtroppo molti saltano. Cosa davvero più che sbagliata perchè si tratta di un "deserto" meraviglioso. Godetevi le infinite distese di cactus e i panorami mozzafiato in un prezioso silenzio.
Ho amato Los Angeles e vi spiego perchè e per come in questo post, ma se siete a Los Angeles una cosa che potete perdervi sono i millemila murales in giro per la città dove non potrete mancare di fotografarvi.
Los Angeles è un misto di basse casette bianche e grattacieli lontani. Los Angeles è un viale di palme infinito e negozi vintage. Los Angeles è luci che brillano nella notte su Hollywood Boulevard e il buio tra le stelle all'osservatorio Griffith. Los Angeles è un hamburger con cheddar filante da Inn-n-Out e un mocha latte con la scritta L.A. da Carrera Cafè. Los Angeles è passare 2 ore in coda sulle rampe dell'autostrada e un tramonto perfetto sulla scritta Hollywood.
Il Metropolitan Museum a New York è un museo imperdibile che racchiude opere di insestimabile valore e bellezza. Troverete opere famosissime che, se anche non siete appassionati di musei, dovete vedere!
Sono le 8 di sera, il nostro volo partirà alle 6 di mattina, alle 2 dobbiamo essere in aereoporto e all'1 partiremo da Rimini per Bologna. Tutto è programmato nei dettagli, tutti i bagagli sono pronti in sala.
Sembra il titolo di un film horror, ed in effetti è quello che nella mia testa si era già realizzato quella notte. E' stato durante il nostro Coachella mentre alloggiavamo al tranquillissimo, o così ci sembrava, e fighissimo hotel da straricconi JW Marriott Palm Desert (di cui vi parlo al link del Coachella).